Elenco grotte in rocce cristalline - Valle di Peccia (3 cavità)


Caverna del Rosso:

ingresso coordinate: posizionamento GPS (687507 139152)

quota: 2380 m

sviluppo: 30 m circa

comune: Lavizzara (Peccia)

località: Rosso, Piòda dei Müna.
Riferimenti bibliografici: Giuseppe Brenna - Guida delle Alpi Ticinesi 2 - Dal Cristallina al Sassariente - Guida edita dal Club Alpino Svizzero - pag. 108.
Descrizione, note: per rendere omaggio ad una delle più belle montagne delle Alpi ticinesi, segnalo questa singolare caverna originata da imponenti crolli. Presenta una grande entrata ad arco e una parte interna spaziosa occupata da numerosi massi al suolo. Situata alla base di un'alta, rocciosa e liscia parete (versante SE) offre un'imperdibile vista sull'ampio circo dell'Alpe di Sovénat e funge da importante riparo per gli animali.

Andamento: ascendente

geologia: gneiss, anfibolite.


Frattura Pizzo della Rossa:

ingresso coordinate: posizionamento GPS (687710 141248)

quota: 2215 m

sviluppo: oltre 20 m

comune: Lavizzara (Peccia)

località: Pizzo della Rossa, Candalign.
Descrizione, note: un'oscura fenditura ai piedi della parete SSE del Pizzo della Rossa permette di accedere direttamente in una diaclasi piuttosto alta e stretta. Percorsi pochi metri un saltino conduce momentaneamente ad un primo ripiano dal fondo irregolare, procedendo nell'opposta direzione la frattura continua su terreno instabile e precipita in un angusto, franoso e pericoloso cunicolo verticale ancora inesplorato. È necessaria l'attrezzatura speleologica.

Andamento: discendente

geologia: calcescisti in trasgressione su marmi.


Frigna di Tanèda:

ingresso coordinate: posizionamento GPS (687970 143545)

quota: 2145 m

sviluppo: sconosciuto

comune: Lavizzara (Peccia)

località: Tanèda.
Riferimenti bibliografici: Peccia - Archivio dei nomi di luogo - a cura di Hedi Dazio - Direzione Andrea Ghiringhelli - Archivio di Stato del Canton Ticino, Bellinzona 2008, Jam Edizioni, pag. 101.
Descrizione, note: crepaccio situato sul fianco orientale della Tanèda, orientato S-N. Inizia come stretta frattura beante a trincea, dopo pochi metri si approfondisce in una fessura verticale da armare. Attualmente il pozzo attende ancora il suo primo visitatore. È necessaria l'attrezzatura speleologica.

Andamento: discendente

geologia: gneiss.

Frigna di Tanèda
Frigna di Tanèda